domenica 7 giugno 2015

12#UnMotivoPerLeggere - Ti emozioni, ti senti vivo, piangi e ridi

Si chiama empatia.
La tua vita può essere monotona e sempre uguale e a volte ti puoi dimenticare certe emozioni, ma con un buon libro queste riaffiorano quando meno te lo aspetti. Perché è vero, quando la vita ti ha ferito ti crei una corazza verso l’esterno, verso gli altri che ti circondano. Ma quando stringi in mano un romanzo scritto bene e ti lasci trasportare dalla trama, le esperienze e le emozioni dei protagonisti diventano parte di te. In questo caso, però, non ti senti vulnerabile verso il tuo prossimo, perché sai che nessuno potrà ferirti e puoi abbandonare alle emozioni che provi. È un modo per sfogarti, per non impazzire e per sentirti ancora vivo.

3 commenti:

  1. sono motivazione nelle quali mi ritrovo perfettamente in effetti...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un buon libro non lascia mai impassibili!

      Elimina
  2. Si legge per vivere tante vite, e avere tante vite significa avere sempre una via d'uscita. Sono d'accordo. :)

    RispondiElimina