Sono una scrittrice esordiente. Sin da giovanissima mi sono cimentata a scrivere racconti. Qui ho trovato uno spazio dove esprimermi, dove postare i miei racconti in attesa del vostro giudizio, ma anche un luogo dove parlare di libri o semplicemente per raccontarvi della mia esperienza come scrittrice; a volte mi permetterò anche di divagare, per fermare un’idea o un momento. Ad ogni modo sarà un luogo dove imparare a scrivere e dove esercitarmi: un taglia e cuci di parole, proprio come un atelier!

giovedì 29 novembre 2012

IL PONTE GALLEGGIANTE – ORTICHE di Alice Munro


Due storie di donne. Due donne diverse. La prima porta sulle spalle il peso di una malattia terminale, la seconda il fallimento del suo matrimonio. Entrambe ritrovano un po’ di serenità da un incontro inatteso, con uno sconosciuto la prima, con un vecchio conoscente la seconda.
Due racconti intensi, anche se personalmente ho amato di più il secondo: più profondo, quasi un romanzo breve.

Ne hanno parlato anche:

martedì 20 novembre 2012

Le avventure di V. * - In biblioteca


Oggi V. è andata per la prima volta in biblioteca. Un progetto della scuola dell’infanzia, che educa i bambini sin dalla tenera età ad avvicinarsi ai libri. Era emozionatissima e non vedeva l’ora. Seduta in prima fila, sul tappeto, attentissima.
L’animatore seduto su uno sgabello: <<Buon giorno bambini. Io mi chiamo Simone!>>
E subito V. a squarciagola: <<Come il mio papà che si chiama Mauro!>>.


Ti è piaciuta questa storiella? Allora ti piaceranno anche le altre. Segui tutte le avventure di V.!

* Piccola Sbilf di quattro anni ancora da compiere.

lunedì 19 novembre 2012

IL MESTIERE DELLO SCRITTORE di John Gardner

Non c’è una ricetta valida per tutti, nessun metodo che possa essere seguito da chi ambisca a diventare scrittore, però chiunque abbia una vera, indomabile passione, che con costanza si dedichi a questo lavoro può aspirare a diventare uno scrittore discreto (e pubblicabile). È questo a grandi linee il messaggio di Gardner. Non è possibile a priori stabilire chi si affermerà come scrittore: c’è chi ha una dote innata, ma non la coltiva nel modo giusto e chi a un primo approccio non sembra possedere il minimo richiesto per poter scrivere decentemente, ma che alla fine, impegnandosi e sudando parecchio, migliora moltissimo raggiungendo ottimi risultati. Insomma c’è una speranza per ogni apprendista scrittore, a condizione che si rimbocchi le maniche.
In questo libro Gardner parla della sua esperienza di insegnante di scrittura creativa, senza nascondere nulla: evidenzia quali sono i pregi di questi corsi e quali possono esserne i limiti, soffermandosi anche a parlare degli errori dei propri colleghi. Una lettura stimolante, che consiglio ai miei colleghi aspiranti scrittori.

Ne hanno parlato anche:
@  Pennablu

domenica 4 novembre 2012

Librerie per tutti i gusti


Non solo amo scrivere, ma amo leggere e soprattutto amo il libro come oggetto. Finalmente ho una stanza libera, che tra poco adibirò a biblioteca personale: un  sogno che si avvera!
Per chi come me ha questo amore per il libro-oggetto e tutto quello che ne consegue, per chi sogna una libreria degna di un re, per i veri, grandi appassionati di libri, cliccate qui!

E siccome sono curiosa, mi piacerebbe sbirciare le vostre librerie, quelle di casa vostra.
Perché allora non mi mandate la foto della vostra libreria al mio indirizzo e-mail (angeliquegagliolo@hotmail.com), con una breve descrizione di voi stessi e il link del vostro blog, così potrò ospitarvi qui con la vostra personale biblioteca casalinga.